Recent Posts

IL 2021 DI “SCOPRIRE PISA IN UNA FAVOLA”

IL 2021 DI “SCOPRIRE PISA IN UNA FAVOLA”

FINE ANNO, TEMPO DI BILANCI. Il 2021 è stato l’anno di “SCOPRIRE PISA IN UNA FAVOLA”, Carmignani Editrice. Un anno ricco di presentazioni, incontri, emozioni… grazie a tutti coloro che ho avuto il piacere di conoscere ed incontrare. Ecco una foto gallery

“IL MIO MIGLIORE AMICO DI GIOCHI”…NON SI DIMENTICA MAI

“IL MIO MIGLIORE AMICO DI GIOCHI”…NON SI DIMENTICA MAI

Tornare dopo 15 anni dall’ultima partita disputata, in quel luogo dove lo sport, in questo caso il calcio, ti ha fatto crescere…non solo fisicamente, ma soprattutto caratterialmente. Tornare là, dove il tuo “MIGLIORE AMICO DI GIOCHI” ti ha insegnato “la vita”. Dapprima a settembre 2020, 

FIRMACOPIE “SCOPRIRE PISA IN UNA FAVOLA”, 06 Febbraio 2021, Libreria dei Ragazzi, Pisa

FIRMACOPIE “SCOPRIRE PISA IN UNA FAVOLA”, 06 Febbraio 2021, Libreria dei Ragazzi, Pisa

Pisa, 06 febbraio 2021

Il mio primo firmacopie. Grazie alla collaborazione fra Micol Carmignani (titolare di Carmignani Editrice) e la Libreria dei Ragazzi di Pisa, si è realizzato un sogno. Poter incontrare i miei “lettori”, spiegare loro la trama del libro, sfogliarlo insieme e mostrargli le illustrazioni al suo interno….vedere i bambini che ti seguono “assorti”, vedere i genitori soddisfatti per l’acquisto fatto per i loro figli. Vedere tanti bambini entrare in una libreria, passare un pomeriggio all’interno di un luogo “magico”, rivedere anche vecchi amici passati da lì per l’occasione.

In questo libro ho voluto riversare tutto l’amore per la mia città, misto alle mie conoscenze. Ho voluto farlo sotto forma di favola, immedesimandomi nelle sembianze di una cicogna, scoprendo Pisa e innamorandomi di essa come se fosse la prima volta. Un libro per grandi e per piccini, ma soprattutto dedicato a quest’ultimi, cercando di trasmettere loro la passione e la conoscenza per la propria città e parte della sua provincia, come ad esempio il Monte Pisano.

Per tutte le info complete sul libro e su dove acquistarlo vi rimando al link interno del sito, presente nel Menu principale https://www.sandrocartei.it/bozza-automatica/

Ringrazio infine mia moglie Chiara per le foto, Elena Liverani ( l’illustratrice del libro) e il negozio Boomart di Treggiaia per la realizzazione dei segnalibro che ho dato in omaggio insieme al libro

“SELFIE BOOK”

“SELFIE BOOK”

Parte ufficialmente questa nuova rubrica, “Selfie Book”, dove i miei LETTORI saranno i VERI PROTAGONISTI. A partire da questo weekend, ogni due giorni posterò sulla mia pagina Facebook “Sandro Cartei autore” https://www.facebook.com/sandrocarteiautore le foto che mi invierete dei miei libri, oppure assieme ai miei libri, 

COM’E’ NATO “IL MIO MIGLIORE AMICO DI GIOCHI”

COM’E’ NATO “IL MIO MIGLIORE AMICO DI GIOCHI”

Correva l’anno 2019 ed io ero in piena “trans agonistica”. Questa volta non in una partita di calcio, ma nella scrittura. Avevo già scritto qualche racconto e diverse poesie per alcuni concorsi, quando un giorno mi apparve, per caso, l’annuncio di un concorso, il cui 

MA CHI E’ QUELLO? “MARADONA”?!

MA CHI E’ QUELLO? “MARADONA”?!

Impossibile non lasciare un pensiero al calciatore più talentuoso della storia del calcio. Chi di noi, mentre giocava a calcio e vedeva un avversario o un compagno di squadra dribblare mezza difesa avversaria, fare una prodezza o palleggiare come un acrobata, non ha mai pronunciato quella celebre frase: “Cavolo, ma chi è quello? Maradona?!”

Genio, estro, follia

nella tua vita, non ha mai conosciuto la monotonia

Ero un bambino e ti stavo a guardare

a bocca aperta, davanti alla tv, senza fiatare

Guarda come gioca quello! Sembra Maradona…

Per noi, figli degli anni Ottanta, sei stato un’icona

Scarpe slacciate, qualche palleggio

Mi emozionavi come un acrobata durante un volteggio

Una vita sopra le righe, fatta di eccessi

Buchi neri in mezzo ad accecanti riflessi

Grazie, per avermi fatto innamorare di quel pallone

che per me è stato compagno di vita, in ogni situazione

R.I.P. PIBE DE ORO

PERCHE’ SCRIVO, PERCHE’ UN SITO

PERCHE’ SCRIVO, PERCHE’ UN SITO

“Scrivere è come viaggiare senza la seccatura dei bagagli” (Emilio Salgari) Questa è la citazione riportata sotto il nome del mio sito/blog e proprio con questa frase voglio iniziare il primo articolo di questo sito. Ho da sempre avuto la passione per la scrittura e mi è sempre